Spitalul Monza, via Tony Bulandra 27, Bucarest, Romania
(+39) 02 00 61 39 41 (Risposta Automatica)
Quando potrebbero essere necessari impianti dentali?

A seguito della perdita di un dente, lo spazio vuoto dell’elemento mancante è un problema da non trascurare in quanto può portare a:

  • spostamento di denti adiacenti
  • riduzione del volume osseo che altera le caratteristiche del viso, accentuando anche in modo notevole i segni dell’invecchiamento
  • problemi di autostima, specialmente quando il dente mancante fa parte del gruppo frontale

Nella maggior parte dei casi, la soluzione a tutti questi problemi è un impianto dentale. Gli impianti dentali sono la soluzione funzionale ed estetica, andando a sostituire le radici dei denti mancanti e aggiungendo delle corone per una corretta masticazione, che è la base del nostro processo digestivo. Inoltre permettono di recuperare un sorriso completo ed esteticamente gradevole.

che cosa è esattamente un impianto dentale?

 

Un impianto dentale è una vite in titanio di piccole dimensioni, utilizzata per sostituire la radice di un dente naturale mancante. Viene inserita nell’osso superiore o inferiore (dove manca il dente), si integra in esso e diventa un’ancora per il dente sostitutivo.

Dopo l’inserimento dell’impianto, si aggiunge un moncone supporto per la parte visibile, che andrà a creare denti solidi e stabili.

Gli impianti in titanio sono biocompatibili. Il titanio è un metallo estremamente resistente che non provoca reazioni allergiche. Il tasso di successo degli impianti in tutto il mondo è di circa il 98%, fornendo ai pazienti una soluzione sicura e permanente per i loro problemi dentali.

Perché è la migliore opzione per sostituire i denti mancanti?

Gli impianti dentali hanno il più alto tasso di successo da più di 30 anni, essendo, di fatto, la cosa più vicina ai denti veri fino ad oggi conosciuta. Possono essere inseriti per la sostituzione di un singolo dente mancante senza danneggiare i denti naturali accanto ad esso, ma anche per la sostituzione di arcate dentali intere o parziali.

Gli impianti dentali sono adatti ad ogni adulto, non importa l’età.

Gli impianti dentali completano la dentatura naturale in modo da poter mangiare, parlare e sorridere in modo coretto.

Quanto dura il processo?

Il posizionamento degli impianti dipende dalla complessità del caso e dalla tecnica utilizzata. In alcuni casi è possibile inserire gli impianti e ancorare la relativa parte protesica nello stesso giorno, in altri è necessario un tempo che varia dai 4 ai 6 mesi per consentire la completa integrazione.

E’ importante sottolineare che, secondo tutti i protocolli medici riconosciuti a livello internazionale, LA PROTESI A “CARICO IMMEDIATO”, ovvero quella fissata nello stesso giorno dell’intervento E’ SEMPRE DI TIPO PROVVISORIO. Il posizionamento di una protesi definitiva immediatamente dopo la chirurgia comporta rischi molto seri per il paziente che spaziano da un risultato insoddisfacente dopo qualche mese, alla perdita completa degli impianti e, nei casi più gravi, all’impossibilità di  posizionarne altri.